Professione sanitaria: Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva (TNPEE)

Introduzione alla professione

Il TNPEE è il professionista riconosciuto con il Decreto del Ministero della Sanità numero 56 del 1997, che appartiene alla classe delle “professioni sanitarie riabilitative” individuate dall’articolo 2 della legge n. 251 del 2000. In possesso della Laurea abilitante, svolge, in collaborazione con l’equipe multiprofessionale di neuropsichiatria infantile e in collaborazione con altre discipline dell’area pediatrica, gli interventi di prevenzione, terapia e riabilitazione delle malattie neuropsichiatriche infantili, nelle aree della neuropsicomotricità, della neuropsicologia e della psicopatologia dello sviluppo tra cui si annoverano i disturbi neurologici, sensoriali, neuromotori, della coordinazione motoria e della disprassia evolutiva, dello spettro autistico, dello sviluppo intellettivo, dell’attenzione di apprendimento, i disturbi primari del linguaggio, della comunicazione della relazione, il ritardo globale di sviluppo, le sindromi genetiche.

Continue reading… →

Informativa relativa al contributo alla partecipazione al I Congresso Nazionale delle Professioni sanitarie Federazione Nazionale TSRM-PSTRP – Rimini, 11/13 ottobre 2019

Gentili Colleghe e Colleghi,
dall’11 al 13 ottobre 2019, presso il Pala-Congressi di Rimini, si svolgerà il I Congresso Nazionale della Federazione Nazionale degli Ordini dei Tecnici sanitari di Radiologia Medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione.

L’ordine dei TSRM-PSTRP di Genova, Imperia e Savona ha deciso anche quest’anno di incentivare la partecipazione all’evento nazionale con un contributo pari alla quota di iscrizione di 150 €, per i primi 100 iscritti che ne faranno richiesta

Clicca qui per scaricare la comunicazione agli iscritti contenente le indicazioni.

CONSULENZA FISCALE GRATUITA

L’Ordine dei TSRM PSTRP di GE IM SV mette a disposizione dei propri iscritti un servizio gratuito di consulenza fiscale svolto presso la sede tutti i mercoledì nella fascia oraria 10.00/12.00 o 16.00/18.00 previo appuntamento da fissare direttamente con la segreteria dell’Ordine telefonando allo 0108393670 lunedì e mercoledì dalle 16.30 alle 18.30.

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA

 La S. V. è convocata ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, per i lavori dell’Assemblea dell’Ordine TSRM PSTRP di Genova, Imperia e Savona, presso la sede sita in Via XX Settembre, 40/3A – 16121 – Genova, alle ore 18:00 del giorno 26 marzo 2019 in prima convocazione, qualora non si dovesse raggiungere il numero legale

L’ASSEMBLEA AVRÀ LUOGO IN SECONDA CONVOCAZIONE

Sabato 30 marzo 2019 – h 9,00

SALA QUADRIVIUM – Piazza Di Santa Marta, 2, 16121 Genova

Scarica convocazione                   Bilancio consuntivo 2018

Attivazione indirizzo PEC per gli iscritti agli Ordini TSRM PSTRP

I professionisti iscritti agli albi afferenti all’Ordine dei TSRM PSTRP si devono dotare, obbligatoriamente, di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.), CHE DEVE ESSERE COMUNICATO ALL’ORDINE STESSO.

Riferimenti di legge: Legge 29 novembre 2008, n.185, convertito con modificazioni dalla legge 28 gennaio 2009, n.2,  al cui articolo 16.

L’Ordine TSRM PSTRP di Genova, Imperia e Savona offre ai propri iscritti, che in fase di iscrizione non hanno dichiarato di possedere un indirizzo PEC, la creazione di una casella P.E.C., senza costi aggiuntivi.

Per comunicare la propria PEC o richiedere l’attivazione compila il form seguente (modulo riservato ai professionisti iscritti presso l’Ordine dei TSRM PSTRP di Genova, Imperia e Savona). 

 

Attenzione per i neoiscritti.

  1. Si consiglia di non compilare il format sovrastante;
  2. Il sistema informatico provvede alla creazione di una personale casella P.E.C.;
  3. Dopo alcune settimane si riceverà, a mezzo e-mail (ordinaria) un messaggio per concludere la procedura dell’attivazione della casella P.E.C.. Tale messaggio potrebbe finire nella cartella Spam del ricevente, che pertanto sarebbe opportuno monitorare nelle settimane successive all’iscrizione.