Recupero Biologico

Fruizione delle ferie rx aggiuntive (ex congedo ordinario aggiuntivo) per il personale esposto a rischio radiologico.

A fronte di alcune discutibili decisioni assunte da alcune ASL della Regione Liguria, in merito alla fruizione dei 15 giorni di congedo ordinario per “riposo biologico”, il Collegio Professionale Interprovinciale di Genova – Imperia – Savona, unitamente al Collegio Professionale TSRM di La Spezia ha provveduto a richiamare le OO.SS. e l’Assessorato alla Salute e Servizi Sociali della Regione Liguria al rispetto dell’accordo assunto nel 2005 in merito all’argomento.

Invitiamo i Coordinatori (come già indicato da alcuni sindacati nazionali) a erogare comunque i 15 giorni di ferie per “riposo biologico” escludendo le giornate festive e tutti i Colleghi a richiamare le OO.SS. dei propri enti al rispetto degli accordi siglati.

Ricordiamo che è comunque possibile intraprendere un’azione legale contro l’ente di appartenenza (nel caso intenda applicare in maniera distorta il suddetto accordo); nei collegamenti sottostanti trovate tutte le informazioni del caso e il contatto dell’Avv. Piccioli (studio legale della Federazione Nazionale dei Collegi Professionali TSRM).

Circolare n. 19/09: fruizione delle ferie rx aggiuntive (ex congedo ordinario aggiuntivo) per il personale esposto a rischio radiologico

ACCORDO TRA LA REGIONE LIGURIA E LE OO.SS. DEL COMPARTO SANITA’ RELATIVAMENTE ALLE MODALITA’ DI EFFETTUAZIONE DI PRESTAZIONI AGGIUNTIVE DA PARTE DEL PERSONALE INFERMIERISTICO E TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA ED ALLA FRUIZIONE DELLE FERIE AGGIUNTIVE PER ESPOSIZIONE A RISCHIO RADIOLOGICO

SENTENZE

Sentenza Tribunale di Brescia, 2004

Sentenza Tribunale Novara 2005

Sentenza Tribunale Torino 2006

Sentenza Corte d’Appello di Lecce 2007

Sentenza Corte d’Appello di Milano 2009

Sentenza Corte di Cassazione di Roma 2009

Sentenza Tribunale di Foggia 2011

Polizza Assicurativa

Si ricorda che la polizza assicurativa proposta riguarda la responsabilità civile del TSRM nell’esercizio di ogni tipo di attività professionale svolta nei limiti previsti delle leggi che regolano la professione stessa.
La copertura assicurativa è valida sia per il libero professionista sia per il dipendente pubblico e/o privato (anche e soprattutto in regime di eventuale rivalsa contrattuale).
La polizza proposta, inoltre, tutela il TSRM anche in ambito penale

Leggi di più…

TSRM inoccupati: ecco cosa fare!

TSRM inoccupati: ecco cosa possiamo fare!


Eletto il nuovo comitato centrale per il 2015 – 2018: Beux confermato alla presidenza


Richiesta fabbisogno formativo A.A. 2015 – 2016 per la professione di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica

Richiesta fabbisogno formativo 

Stato occupazionale


Condizioni contrattuali Polizza Assicurativa


Caso Marla: I TSRM assolti per non aver commesso il fatto

Le motivazioni della sentenza


Riscatto anni di studio: Comunicazione della Federazione Nazionale in merito a nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri relativa al riscatto degli anni di studio per i Tecnici Sanitari di Radiologia Medica.